Avete prenotato un volo low cost e adesso avete il dubbio di cosa vedere a Norimberga? Questa guida fa proprio per voi.

Stiamo parlando infatti di un piccolo gioiello del medioevo tedesco in cui si fondono la storia recente dell’Europa del Novecento, il rinascimento fiammingo e i secoli bui dell’Età di Mezzo.

Ecco cosa fare a Norimberga, se state programmando un viaggio qui in Germania.

 

Castello Imperiale di Norimberga

Stiamo parlando del maestoso Kaiserburg, il Castello Imperiale che domina dall’alto tutta la città con la sua inconfondibile sagoma fatta di torri e di mura, l’intera città bavarese. Costruito nel XII secolo, si tratta di una delle più importanti fortezze del Medioevo in Europa e tra le sue mura vi abitarono, tra il 1050 ed il 1571, gli imperatori del Sacro Romano Impero Germanico, tra cui Federico Barbarossa.

 

Piazza del Mercato a Norimberga

Se passate per il centro antico di Norimberga, non potete non passare per la Hauptmarkt, la piazza principale della città, celebre sin dal Medioevo per il suo mercato, dove ancora oggi, quotidianamente, si vendono frutta, verdura, fiori ed ogni tipologia di cibo da strada. L’ideale sarebbe recarsi a Norimberga durante il periodo di Natale, visto che si tiene il Christkindlesmarkt, il più conosciuto mercatino di Natale della Germania.

Al centro della piazza troviamo la maestosa fontana Schöner Brunnen (La Bella Fontana), in stile gotico ed opera di Heinrich Beheim verso la fine del ‘300.

 

Centro di Documentazione sul nazismo

Norimberga è un centro importantissimo per il nazismo dal momento che Hitler scelse proprio questa città per organizzare i suoi raduni e i suoi congressi. Proprio qui, nel 1935,  promulgò le leggi razziali contro gli ebrei, le famose Leggi di Norimberga.

LEGGI ANGHE  Le cinque città italiane con il più alto numero di inattivi

 

Il Museo Nazionale Germanico

Fondato nel 1852 dal barone tedesco Jobst Bernhard von Aufsees von Aufseß, il Museo Nazionale Germanico raccoglie tutta l’arte e la cultura di area germanica. Custodisce qualcosa come un milioni di oggetti dalla preistoria ai giorni nostri con dipinti di Albrecht Dürer, Rembrandt, Caspar David Friedrich, ma anche esponenti dell’espressionismo tedesco come Kandinskij e Kirchner.

 

Memorium dei Processi di Norimberga

Sede del processo contro 24 gerarchi nazisti, Il Palazzo di Giustizia fu sede di uno degli eventi più importanti della storia recente. A partire dal 20 novembre 1945 si svolsero i Processi penali contro i principali crimini di guerra, su iniziativa del Tribunale Militare Internazionale. Una visita nel passato e nella storia, per toccare da vicino la crudeltà dell’uomo.

 

Le mura e il quartiere Handwerkerhof

Caratteristica di Norimberga sono le sue clamorose mura di cinta, che donano al tutto una bellissima atmosfera medievale. Costruite tra il XIV ed il XV secolo, le mura circondavano completamente i 5 km del centro storico rendendo Norimberga una città inespugnabile.

 

La chiesa di San Lorenzo

La Chiesa di San Lorenzo si trova in pieno centro, a Lorenzerplatz, tra la Königstraße e la Karolinenstraße. Si tratta della chiesa più bella della città, realizzata in stile gotico, con i suoi campanili gemelli, alti 81 metri, che dominano l’intero contesto urbano della città.

Una tappa assolutamente fissa nel vostro viaggio a Norimberga.

 

La casa di Albrecht Dürer

Si tratta della casa-museo del pittore, incisore, xilografo e matematico originario di Norimberga Albrecht Dürer, il massimo esponente della pittura rinascimentale tedesca. Casa tipicamente medievale, in pietra, al suo interno custodisce diverse stampe, tra arredi tardomedievali e macchine da incisione.

LEGGI ANGHE  10 cose da vedere a Barcellona